Esperienze di isola d'Elba

Mettiamola così: mi piace darti consigli utili su quel che puoi fare all’isola, una volta che sei arrivato, per garantirti un’esperienza ancora più “local” e genuina dell’Elba.

Come sai, mi occupo di accoglienza da oltre 15 anni e mi viene piuttosto naturale raccontare un luogo pensando a come e con chi viverlo.

Per questo motivo propongo esperienze d’isola con o senza formazione 2.0 e lo faccio pensando a tutto, anche a come raggiungerla, a dove dormire, alle persone da incontrare.

Tutto rientra nella mia visione di esperienza che non ha niente a che fare con il venire in visita ma con l’entrare in contatto diretto e profondo con l’isola, le sue suggestioni, le storie che le persone raccontano vivendola.

Non meravigliarti se ti consiglio di soggiornare o di mangiare da amici miei: fa parte della mia visione  del viaggio, legata alle persone e alle atmosfere che solo  queste ultime sanno creare. Per me si tratta di un ulteriore modo di “fare rete”, di dire in un certo senso “mi casa es tu casa”:  i miei affetti diventano i tuoi ospiti e si allarga la cerchia dei contatti, anche solo per il tempo di un soggiorno.

Sei pronto? Inizia il viaggio!

Partecipa a elbaexperience di Francesca Campagna con Bla bla car

Grazie alla collaborazione tra bla bla car e Corsica Ferries, venire all’Elba è ancora più divertente, economico ed ecologico

Come arrivare: non chiedermelo neanche, la compagnia di riferimento è senz’altro blunavy che garantisce prezzi migliori (tieni d’occhio le offerte). Le partenze sono tutte da Piombino e ci impieghi circa un’ora per arrivare all’Elba. Se però vuoi fare un’esperienza differente, ti consiglio di godere dell’iniziativa di car sharing offerta da blabla car che ha da poco siglato un interessante accordo con Elba Ferries. Morale? Risparmi soldi e fai bene all’ambiente 🙂

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=AkEYMGjXrA4]

Se arrivi da Pisa, Firenze e Milano Linate, puoi anche pensare di volare con Silver Air (specialmente se hai pochi giorni a disposizione, il viaggio veloce potrebbe essere una buona soluzione).

Per quanto riguarda il dormire, avrei pensato ad alcune soluzioni abbastanza differenti tra loro ma accomunate da alcune caratteristiche imprescindibili: la cura, la passione, la capacità di essere accoglienti e in alcuni casi pure originali 🙂

Non ti segnalo hotel (forse perché dopo 18 anni di esperienza diretta, voglio esplorare altre formule di accoglienza ma soprattutto perché in questo percorso metto le persone e le loro storie al centro e quindi ti racconto di strutture molto piccole se non proprio di case private).

Arrivato a Portoferraio, hai due opportunità: andare a trovare Anna  a Porto Sole, in un ambiente raffinato e di charme appena ristrutturato sulla darsena medicea del paese, o salire in collina e immergerti nel rilassante verde della bella casa di Manuela (che ogni mattina prepara torte buonissime). Si tratta di due ambientazioni molto diverse, che permettono di godere dell’isola da due punti di vista differenti ma accomunati dall’accoglienza calorosa.

Ho conosciuto Anna a un mio  FravolaLab, un corso di comunicazione 2.0 e mi è subito piaciuta la sua energia e la sua voglia di fare, così quest’inverno mi ha invitata a bere un caffè, mi ha raccontato dei suoi progetti e ho subito pensato che avrebbe realizzato un bellissimo bed and breakfast pieno di fascino, affacciato sul mare. La struttura è nuovissima, per cui ancora non ha un suo sito internet ma puoi scrivere ad Anna  a info@elbaportosole.it (e riceverai tutte le info e le immagini che ti sono utili).

Il Bed and breakfast “La Collina” di Manuela e suo marito invece, è ricavato dalla loro casa pur mantenendo l’assoluta privacy e indipendenza degli appartamenti ed è in un luogo bellissimo perché tranquillo, immerso nel verde e con un panorama mozzafiato.

Manuela è la mia colorata commercialista (colorata in tutti i sensi: nei modi festosi, nel vestire, nel pensare) e ne vado fiera. Insomma, non è da tutti avere una commercialista sempre allegra e sorridente, con una spiccata vena creativa (dipinge, recita in una compagnia teatrale e fa bellissime fotografie) e con un talento innato nel far stare bene le persone. A casa di Manu infatti, quando lei organizza cene con gli amici, anche gli ospiti del bed and breakfast possono partecipare, il che secondo me regala al suo modo di accogliere una marcia in più 😉

Francesca Campagna digital coaching all'Elba

foto che mi ha scattato la mia amica Manuela: te l’ho detto che ha un occhio artistico 🙂

Se invece desideri spingerti un po’ più nell’interno dell’isola e vuoi mantenere lo spirito libero e indipendente del tuo viaggio, ti consiglio due tipologie di appartamenti in due paesi diversi.

Il primo si trova nell’antico e pittoresco borgo di San Piero, nel comune di Campo nell’Elba e si tratta, è il caso di dirlo, di una soluzione colorata. Ti propongo infatti gli appartamenti Le Tormaline, del mio amico Alessandro. Qui la creatività è di casa e rispecchia l’animo artistico del mio amico che ha ristrutturato con personalità estro e colore due appartamenti che, combinati, ne creano un terzo ancora più grande.

Ale, il mio amico fotografo

Ale, il mio amico fotografo

Alessandro è impegnato da tempo in progetti fotografici che spesso sono di documentazione etnografica e di racconto dell’isola e ha il grande merito di appassionare persone e di contagiarle in un percorso di crescita comune. Insomma, l’isola è viva e attiva tutto l’anno e Alessandro, che ben lo documenta, offre una grande varietà di racconti in proposito. Per questo motivo  ti segnalo anche la sua pagina da fotografo: potrebbe piacerti questo insolito approccio all’isola 😉

Tutt’altra ambientazione ma sempre immersa nel cuore di un paese, quella che offre Maila a Marciana Marina, dove ha appena finito di ristrutturare “La Fiorita”, un affascinante casale costruito a cavallo tra ‘700 e ‘800. Si tratta di una dimora storica, piena di fascino da cui ha ricavato un paio di appartamenti confortevoli e poetici, utilizzando materiali naturali e tinte color pastello. Sul suo sito trovi disponibilità e prezzi e chiaramente puoi contattarla per avere informazioni.

Maila e la sua amata reflex ;)

Maila e la sua amata reflex 😉

Anche Maila ha la passione della fotografia (si lo so, tre su cinque  miei amici hanno questa passione ma non è colpa nostra se viviamo in un ambiente unico che invita a scattare e a condividere bellezza!!)  e sulla pagina della sua agenzia immobiliare (hai capito bene: vende anche case!) puoi trovare spesso affacci di colore sull’isola. Se ti va seguila:  le sue foto sono molto belle e dimostrano sensibilità e attenzione per il contesto naturale dell’isola. Con Maila vado spesso a passeggiare anche in inverno e per te potrebbe essere l’occasione di conoscere l’Elba anche in un’altra stagione.

Se da Portoferraio, anziché andare verso Occidente, scegli di dirigerti nella zona di Capoliveri, fermati a Lacona perché ho un’altra dritta per te. Si tratta di Poggio di Sole, immerso nel rigoglioso verde isolano, dove  Alessandra organizza molte attività adatte sia per chi ama la Natura che per chi desideri regalarsi qualche giorno di relax e coccole. Fico d’India, Rosmarino, Lentisco e Buganvillea: l’amore per la Natura qua si respira già dai nomi degli appartamenti.

Alessandra e il suo sorriso di sole ;)

Alessandra e il suo sorriso di sole 😉

Alessandra come me ha scelto l’isola pur non essendo originaria dell’Elba e porta avanti la sua passione di biologa marina organizzando campi nautici, uscite in Kayak e molte attività particolarmente adatte ai bambini, conservando un occhio di riguardo per i prodotti del territorio

Ecco, fin qui ti ho raccontato cinque  storie,  cinque case che raccontano l’Elba, ognuna con la sua intensità e con i colori che le sono propri perché vorrei condividere con te un modo di vivere l’isola, attraverso una mappa di relazioni e affetti.

L’accoglienza è uno dei colori  che compongono il mio disegno di esperienza all’isola. Seguiranno le iniziative, i corsi di comunicazione e le occasioni conviviali. Puoi scegliere un solo colore (come l’accoglienza o le esperienze sul territorio)  o regalarti il disegno completo (con il programma di digital coaching):  l’intera proposta è all’insegna della flessibilità e dell’assoluta libertà di fruizione 🙂

Se sei interessato a continuare il viaggio, seguimi e se hai un account su Periscope, cerca @fra_vola: sarà più facile per te partecipare al  racconto d’isola live  🙂