Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Archetipi di crescita interiore – l’innocente, le rune e il viaggio

Marzo 8 @ 18:30 - 20:30

Di certe persone diciamo che hanno “un’anima”.

Hanno amato, hanno sofferto, hanno un senso profondo del valore della vita e, cosa più importante, sanno chi sono e onorano la loro essenza attraverso le loro scelte di vita.

Altre persone sembra che abbiano perso la loro anima.

Possono possedere beni materiali , una bella casa, una bella macchina, un ottimo lavoro, possono persino avere una vita familiare stabile e andare in chiesa. Dentro, però, si sentono vuote. Anche quando tutto gira per il vero giusto, è un girare privo di senso.

Altre persone ancora vivono e soffrono e sentono la vita intensamente ma è come se avessero perso il bandolo della loro esistenza. Anche se sono in contatto con la loro anima, si sentono fragili e tagliate fuori.

Eppure, siamo tutti in grado di trovare un senso e uno scopo nella nostra vita e nella comunità umana e un modello per imparare a farlo, lo si trova nel mito dell’Eroe.

La ricerca eroica equivale a dire di sì a se stessi e a divenire, così facendo, pienamente vivi e più efficienti nel mondo.

Infatti partire per il Viaggio dell’eroe, significa prima di tutto partire per trovare il tesoro del proprio vero sé  e quindi tornare a casa per dare un contributo e trasformare il proprio regno.

In termini ecoterapeutici, seguendo il filone dei paesaggi interiori così come li propongono, significa partire dal deserto per approdare alla prateria, attraversando foreste e montagne, fiumi e mari in cui imparare a sciogliere le proprie resistenze per aprirsi, nel processo, alla propria vita.

In termini evolutivi, significa intraprendere un viaggio di incontro con le varie parti di sé, riconoscerle, onorarle, ospitarle, dare loro un nome e un posto nel nostro cuore perché spesso si tratta di parti diseredate, dimenticate, che vivono nell’ombra a da lì ci agiscono.

In questa prima tappa di un lungo viaggio di esplorazione che si propone di unire archetipi, ecoterapia e rune, esploreremo le correlazioni esistenti tra l’archetipo dell’innocente e la runa Fehu che apre il ciclo di 24 glifi.

L’intento che mi muove in questo lento percorso di conoscenza e crescita interiore, è quello di affinare sguardi differenti sul processo di individuazione e crescita interiore che siamo chiamati a fare, prendendo a prestito il linguaggio archetipico e quello energetico delle rune, con approccio poetico.

Per partecipare al laboratorio clicca qua

 

Per approfondimenti sull’approccio poetico leggi qui

Se invece vuoi approfondire aspetti del viaggio dell’eroe, guarda qui

 


Qualcosa su di me:

Sono una ecoterapeuta, mindfulness counselor diplomata presso ilmonastero buddista ITLK, forest bathing trainer certificata dal “Forest Therapy Institute” che ha una esperienza di vita e di lavoro intimamente legata al mondo della crescita personale.

Ho una laurea in psicologia nella quale ho approfondito le relazioni esistenti tra le pratiche di bagni di foresta, la mindfulness e i processi di espansione della coscienza ecologica individuale e collettiva, perché sono profondamente affascinata dal mondo naturale e dalla sua intima relazione con l’essere umano. Attualmente sto proseguendo miei studi di psicologia, con una specializzazione clinica.

Ho sviluppato il mio interesse per l’ecologia del profondo a scopo terapeutico, frequentando il Professional Ecotherapy  Tranining and Certificate Program a cura della psicoterapeuta ed ecoterapeuta Ariana Candell fondatrice dell’Earthbody Institute di Berkeley (USA).

Sto approfondendo le relazioni tra psicodharma e psicologia occidentale presso il Tara Mandala Center, in Colorado (USA) a cura di Lama Tsultrim Allione, con un focus specifico sul femminile illuminato e un lavoro gestaltico sui blocchi interiori.

Se vuoi saperne di più clicca qua.