Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Bagno di foresta di Ostara – Gebo, il dono e lo scambio

Marzo 21 @ 10:00 - 16:00

€30

Nelle società arcaiche l’uomo era solidale con il cosmo e i suoi ritmi e aveva una concezione circolare del tempo.

Attraverso il mito dell’eterno ritorno e le cerimonie e i riti che ripetevono e riattualizzavano gli avvenimenti dell’inizio del tempo, le civiltà tradizionali rigeneravano simbolicamente il cosmo e la società, sentendosi intimamente collegate al principio vitale  che teneva insieme il mondo tutto.

Da questo punto di vista, si può ben intuire quanto importante sia in ottica ecoterapeutica integrare questi saperi, tornare a praticare una ritualità di connessione profonda con la natura che, tornando a “imparentarci” a essa, ci libera dal senso di isolamento nel quale viviamo e che genera ansia, depressione e disagi psicolgici vari, per tornare a fiorire alla vita.

Questa bagno di foresta si terrà in un giorno particolare, che apre le porte alla stagione primaverile e lo fa equilibrando le ore di luce e di tenebra.

Sarà proprio l’idea di scambio equanime a guidare il nostro viaggio di incontro e conoscenza dell’alfabeto runico, anch’esso collegato a civiltà che vivevano in profondo contatto con la Natura e i suoi sussurri e lo faremo con la runa Gebo.

La runa deve il suo nome alla radice indoeuropea “gebh” termine che indica il passaggio di qualche cosa a qualcun’altro (si pensi all’inglese give ma anche gift, dono). Un dono inteso anche come talento individuale e di unione sacra tra chi dà e chi riceve, con il relativo passaggio di energia che ne consegue.

L’equinozio di primavera è proprio u giorno in cui lo scambio di luce e di ombra si equilibra e apre alla possibilità di lavorare in chiave analogica proprio su questo tipo di scambio e sul relativo sbloccare energie eventualmente ristagnanti.

Sarà un bagno di foresta denso di significati e di alfabeti da recuperare, in un lento tornare ad abitarci, come sempre in Natura.

In questo viaggio,  ci addentreremo con delicatezza e rispetto dentro all’infinito universo di significati e forze racchiuse da questi misteriosi glifi, attraverso un approccio poetico che prende ispirazione dai tre livelli delle Muse: la Meditazione, la Memoria e il Canto.

Perché le Muse?

Perché oggi il linguaggio è ridotto a mero strumento per soddisfare bisogni e finalità pratiche e ci riserviamo parole in modo distratto e frettoloso, senza comprenderne il significato. In questo flusso continuo si aprono però momenti di assoluto silenzio, istanti di grazia in cui si incontra qualcosa di inaspettato, meraviglia che svela le forze invisibili della realtà. E’ in questa esperienza che si può inserire una parola “altra”, quella delle Muse, che è luce e fa risplendere la natura del cosmo e l’esperienza della vita.

La parola ispirata dei poeti è insieme ordine e bellezza, realizzazione e compimento della realtà, potenza del sacro e tensione alla verità, rito e magia, legame che avvince la terra al cielo. Si tratta di un modo generativo di abitare la parola e la conoscenza: un percorso che ci fa riflettere sulla nostra stessa relazione con il linguaggio e il mito, mostrando la necessità di re-incantare il mondo e l’anima per giungere a noi stessi.

 

Il luogo di incontro è a a Medicina di Pescia (PT)  ma riceverai maggiori dettagli nella mail di conferma.

Come sempre posso ospitare un numero ristretto di persone  e per prenotarsi è necessario compilare il form che trovi cliccando qua

 


Qualcosa su di me:

Sono una ecoterapeuta, mindfulness counselor diplomata presso il monastero buddista ITLK, forest bathing trainer certificata dal “Forest Therapy Institute” che ha una esperienza di vita e di lavoro intimamente legata al mondo della crescita personale.

Ho una laurea in psicologia nella quale ho approfondito le relazioni esistenti tra le pratiche di bagni di foresta, la mindfulness e i processi di espansione della coscienza ecologica individuale e collettiva, perché sono profondamente affascinata dal mondo naturale e dalla sua intima relazione con l’essere umano. Attualmente sto proseguendo miei studi di psicologia, con una specializzazione clinica.

Ho sviluppato il mio interesse per l’ecologia del profondo a scopo terapeutico, frequentando il Professional Ecotherapy  Tranining and Certificate Program a cura della psicoterapeuta ed ecoterapeuta Ariana Candell fondatrice dell’Earthbody Institute di Berkeley (USA).

Sto approfondendo le relazioni tra psicodharma e psicologia occidentale presso il Tara Mandala Center, in Colorado (USA) a cura di Lama Tsultrim Allione, con un focus specifico sul femminile illuminato e un lavoro gestaltico sui blocchi interiori.

Se vuoi saperne di più clicca qua.