Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Beltane a Prato fiorito e pranzo delle streghe

Maggio 1 @ 9:30 - 17:00

€50
beltane

Beltane è uno dei 4 festival più importanti della tradizione pagana, è collegato con il periodo che si connetteva al raccolto, che dava i suoi frutti dopo l’inverno e l’attesa della primavera per gli agricoltori. Gli allevatori vedevano crescere i primi vitelli e cuccioli delle loro mandrie, cosa che ricollegava questa data antica, alla prosperità legata alla ricchezza della terra e della vita in senso lato.

La parola “Beltane” si traduce approssimativamente come “fuoco luminoso” e, come tale, uno dei rituali più importanti, che sopravvive oggi nel paganesimo moderno, riguarda l’illuminazione del falò di Beltane. Il fuoco era visto come un purificatore e un guaritore, attorno al quale le genti si riunivano per ballare (celebrazione della vita) e per saltare attraverso le fiamme (coraggio nell’affrontare la vita).

La titubanza nell’adempiere al salto, scatenava il vero rischio dell’azione: l’indecisione, come nella vita, fanno vacillare il passo e perdere attrito col terreno, facendo rischiare il malcapitato di bruciare tra le fiamme (essere consumato e punito dalla vita).. come vedete sono tutti simboli collegati con azioni legate alla vita vera, quella reale. I simboli sono questo e molto di più, ecco perché amo i simboli. Durante questo periodo di inizio estate, si pensava che gli aos sí (spesso chiamati spiriti o fate) fossero particolarmente attivi durante la festa di Beltane, così come anche a Samhain e l’obiettivo di molti riti era di placarli perché non facessero del male alle bestie o non facessero irrancidire il latte.

Gli agricoltori avrebbero anche guidato il loro bestiame tra i falò (preparati per creare una via sicura, per non rischiare che gli animali venissero feriti) per purificarli e proteggerli, prima di essere lasciati nei campi a pascolare. Nelle antiche comunità, tutti i fuochi del focolare sarebbero stati estinti e un nuovo fuoco proveniente dal falò di Beltane, sarebbe stato poi usato per riaccendere i focolari nelle case, simbolo della rigenerazione di un nuovo ciclo della vita, il fuoco “vecchio” viene spento per essere riacceso con il “nuovo” fuoco. In questo modo la comunità era collegata gli uni agli altri dal fuoco sacro, che era centrale, importante e sacro per tutti. Il festival di Beltane e anche un periodo di rituali di corteggiamento e una celebrazione della stessa fertilità.

 

In questa giornata densa di significati e richiami simbolici che come sempre mettono in relazione un mondo esteriore a uno interiore, nascosto e talvolta dimenticato, cammineremo lungo la suggestiva Via degli Avi per ripercorrerne gesta e ritualità, in un lento riaffidarci alle pratiche dendromorfiche che assottigliano le soglie e intendono ravvivare un senso di appartenenza e interrelazione come la micorriza ci insegna.

Questa esperienza in particolare, rientra tra quelle che chiamo Genius loci perché arricchita dall’incontro con il territorio, i suoi sapori e le sue storie. Il pranzo da Fiorella, che vive intensamente e completamente il territorio, sarà infatti occasione non solo per incontrare i sapori ma anche le storie, i vissuti, lo spirito del luogo e con esso la sua grande potenzialità terapeutica, tutta da riscoprire e da reintegrare nel nostro vissuto.

Pranzeremo a casa di Fiorella ai piedi di Pratofiorito, gustando racconti e territorio (il costo del pranzo è compreso nel prezzo)

 

Come sempre lavoro con piccoli gruppi, per iscriverti clicca qua


Qualcosa su di me:

Sono una ecoterapeuta, mindfulness counselor diplomata presso il monastero buddista ITLKforest bathing trainer certificata dal “Forest Therapy Institute” e life coach a indirizzo psicodinamico che ha una esperienza di vita e di lavoro intimamente legata al mondo della crescita personale.

Ho una laurea triennale in psicologia nella quale ho approfondito le relazioni esistenti tra le pratiche di bagni di foresta, la mindfulness e i processi di espansione della coscienza ecologica individuale e collettiva, perché sono profondamente affascinata dal mondo naturale e dalla sua intima relazione con l’essere umano.

Sono insegnante certificata  di EcoNidra, con un focus specifico sulle tecniche di rilassamento in natura a indirizzo psicosintetico e sulle pratiche di consapevolezza negli stati ipnagogici.

Attualmente sto concludendo gli studi  magistrali di psicologia clinica con una tesi di laurea che indaga i benefici dell’ecoterapia associata alla Terapia Focalizzata sulla Compassione di Gilbert.

Ho sviluppato il mio interesse per l’ecologia del profondo a scopo terapeutico, frequentando il Professional Ecotherapy  Tranining and Certificate Program a cura della psicoterapeuta ed ecoterapeuta Ariana Candell fondatrice dell’Earthbody Institute di Berkeley (USA).

Attualmente sono socia con la mia Associazione Culturale Silvatica,  della Scuola Italiana di Medicina Forestale  e i  percorsi di formazione e/o le immersioni sensoriali che propongo, valgono come tirocinio per completare la formazione AIMEF.

Ho approfondito le relazioni tra psicodharma e psicologia occidentale presso il Tara Mandala Center, in Colorado (USA) a cura di Lama Tsultrim Allione, con un focus specifico sul femminile illuminato.

Sempre con Lama Tsultrim Allione sto frequentando un percorso triennale per diventare facilitatrice del metodo Feeding Your Demons: una pratica che consente un lavoro approfondito sugli aspetti distruttivi della nostra psiche con una lettura che integra lo Dzog Chen  a un lavoro gestalitico sui blocchi interiori.

Ho coltivato il mio interesse per l’espansione degli stati di coscienza a scopo terapeutico,  frequentando l’awakened mind training  presso l’Arthur Findlay College, Londra (UK).

Ho studiato e praticato il protocollo Mindfulness of Dream & Sleep con Charley Morley insegnante di sogno lucido e autore, tra gli altri, del libro Wake Up to Sleep: una guida pratica  per trasformare stress e trauma  e ristabilire un buon equilibrio emotivo. Il protocollo Mindfulness of Dream & Sleep aiuta a ridurre lo stress prima di coricarsi e  a ottimizzare la qualità del sonno.

Ho approfondito gli studi con Joanna Macy alla School for The Great Turning che mette in evidenza  i punti di incontro tra saggezza personale, ecologica e spirituale per rafforzare il self empowerment e incoraggiare la guarigione del pianeta.

Sono iscritta a La logica e il dibattitoLa dialettica per lo studio e l’apprendimento dei fenomeni presso l’ITLK, un percorso triennale  a cura di Atisha Mathur, volto a esplorare e ad approfondire il ragionamento logico. Lo scopo della logica è quello di capire fenomeni che non sono direttamente percepibili dai sensi, ovvero sono  fenomeni nascosti. I fenomeni nascosti sono alla base dell’esistenza di ciò che percepiamo e ne determinano il modo di funzionare.

Sto proseguendo gli studi di approfondimento degli stati alterati di coscienza  a scopo terapeutico presso la SoulWell Academy, attraverso  l’Awakig Mediumship Method.

Se vuoi saperne di più clicca qua.

 

Dettagli

Data:
Maggio 1
Ora:
9:30 - 17:00
Prezzo:
€50
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , , , , , , ,