Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Essere Cerchio: riconnettersi alla rete della vita

Maggio 3 @ 20:00 - Maggio 24 @ 22:00

€130

“L’essenziale, nel sacrifico, è in primo luogo dividere e in secondo luogo riunire”

A.K. Coomaraswamy

Se pensiamo alla medicina, pensiamo subito a una pillola, una terapia, un ospedale, un concetto. Per un nativo, invece, la cura è un’attività, un movimento che riporta equilibrio e armonia; è un tamburo percosso in un cerchio, un vento che soffia gentile tra le foglie di un grande faggio, una pianta che nasce sotto la spinta di Persefone, un cielo stellato in una notte fredda e cristallina.
Nonostante i loro vocabolari siano poveri di nomi, queste culture sono giunte fino a noi grazie alla trasmissione orale, al linguaggio dei corpi, delle anime e dello spirito che dice più di mille parole.

Abituati a terapie basate sulla parola e sulla ricerca di significato che scava nel vago e misterioso ripostiglio dell’inconscio, scopriamo che la storia non è solo un racconto verbale, ma anche la voce silenziosa di forze antiche.

Attraverso movimenti diretti ed essenziali, queste forze agiscono per rischiarare l’ombra con la luce che già splende nelle segrete camera dell’anima individuale personale e familiare, o nello scrigno di qualche coscienza collettiva.

 

In questo ciclo di 4 incontri, incontreremo cerimonie, rituali, meditazioni, elementi di ecopsicologia,  imparando ad abitare il cerchio, incarnandolo, tornando ad abitare uno spazio sacro nel quale riuscire a fare incontrare il visibile e l’invisibile.

Si tratta di un percorso adatto sia a chi desideri entrare in connessione con gli elementi di Natura per sostenere la propria crescita personale, sia a chi conduca esperienze in Natura e voglia approfondirne la conoscenza per condurre a sua volta gruppi.

 

Il programma degli incontri prevede:

Cerimonie, cerchi e direzioni: imparare a lasciarsi accadere

Il sole, la luna, la terra e le stelle: camminare con le storie

Consapevolezza di Natura: entrare in relazione con la rete dell’invisibile

Le piante che insegnano, ispirano e guariscono: il potere immaginale del fondersi

 

Per iscriverti clicca qua.


Qualcosa su di me:

Sono una ecoterapeuta, mindfulness counselor diplomata presso ilmonastero buddista ITLKforest bathing trainer certificata dal “Forest Therapy Institute” che ha una esperienza di vita e di lavoro intimamente legata al mondo della crescita personale.

Ho una laurea in psicologia nella quale ho approfondito le relazioni esistenti tra le pratiche di bagni di foresta, la mindfulness e i processi di espansione della coscienza ecologica individuale e collettiva. Attualmente sto proseguendo miei studi di psicologia, con una specializzazione clinica.

Ho sviluppato il mio interesse per l’ecologia del profondo a scopo terapeutico, frequentando il Professional Ecotherapy  Tranining and Certificate Program a cura della psicoterapeuta ed ecoterapeuta Ariana Candell fondatrice dell’Earthbody Institute di Berkeley (USA).

Ho studiato le relazioni tra psicodharma e psicologia occidentale presso il Tara Mandala Center, in Colorado (USA) a cura di Lama Tsultrim Allione, con un focus specifico sul femminile illuminato e un lavoro gestaltico sui blocchi interiori.

Sempre in tema di femminile illuminato, sto sviluppando uno studio  di psicologia junghiana sul processo di individuazione e integrazione del femminile attraverso il mito, incorporando sogni, arte, movimento gentile, musica e danza,  presso il Pacifica Graduate Institute,  Santa Barbara (USA).

Sto approfondendo il mio interesse per l’espansione degli stati di coscienza a scopo terapeutico,  frequentando l’awakened mind training  presso l’Arthur Findlay College, Londra (UK).

Sto studiando e praticando il cammino maya-tolteca di cosmovisione della Via Salka.

Se vuoi saperne di più clicca qua.

Dettagli

Inizio:
Maggio 3 @ 20:00
Fine:
Maggio 24 @ 22:00
Prezzo:
€130
Categoria Evento:
Tag Evento:
, , ,