Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

weekend selvatico alle Foreste Sacre

Luglio 29 @ 16:00 - Luglio 31 @ 16:00

€250
rifugio la castellina

“I boschi furono i primi templi dell’umanità. Nell’ombra claustrale delle foreste gli uomini antichi veneravano il mistero della vita e della morte nell’allegoria della rinascita vegetativa molto prima che le religioni monoteiste trovassero nel deserto il luogo privilegiato della rivelazione divina. In ambito cristiano, l’eterno legame fra ricerca spirituale e foreste trova nelle montagne dell’Appennino toscoromagnolo una delle sue espressioni più alte e compiute. Il folto di questi boschi che per vastità e bellezza non hanno eguali in Italia ha infatti accolto da più di mille anni comunità di monaci vissute in strettissimo rapporto con l’ambiente circostante, da cui ricavavano prezioso legname ma dove trovavano anche le condizioni necessarie alla contemplazione, al raccoglimento interiore e alla preghiera.”

Mario Vianelli “Le foreste sacre”

La zona che si estende tra il Casentino e il Mugello è una vastissima area dominata dalla natura, molto amata per le emozioni e la pace che può offrire camminando tra i suoi boschi e le sue vallate. Siamo nel Parco delle Foreste Casentinesi e qui seguiremo le antiche orme di viandanti e pellegrini sul Sentiero delle Foreste Sacre.

Si tratta di un luogo di montagne nascoste, dolci e arrotondate, un polmone verde dove gli alberi sono padroni incontrastati del territorio, custodi millenari di una natura incontaminata. Sono le terre appenniniche del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, storica area protetta dell’Appennino Tosco-Romagnolo che nasconde nel suo scrigno di foreste secolari una delle aree boschive più estese d’Italia. L’uomo da secoli segue i dettami della natura, inserendosi nel paesaggio con piccoli agglomerati, mulattiere e antichi luoghi di culto. Queste terre remote furono territorio prediletto da uomini di fede che qui trovarono rifugio, lontani dalle città e dai principali centri abitati, per condurre una vita di preghiera e contemplazione.

In particolare il Rifugio La Castellina che ci ospiterà e che è gestito con infinito amore da Damiano, è una casa che si apre ai camminatori e alle camminatrici, con ospitalità calorosa e genuina, capace di restituire il senso del “viandare” insieme.

Questo week end è un’occasione incredibile per entrare pienamente in contatto con i principi della mindwoodness ed esplorarne i potenziali terapeutici, camminando tra i silenziosi sentieri delle Foreste Sacre (per saperne di più ti consiglio la visione di questo video).

L’esperienza ha inizio il venerdi alle 16.00 e terminerà la domenica alle 14.00 ed è come sempre a numero chiuso.

L’evento ha un costo di € 250,00 comprensivo di pernottamento e pensione  completa al Rifugio, oltre che delle pratiche che andrò a proporre nei tre giorni. Per chi non fosse associat* a Silvatica, il costo della tessera annuale è di + € 15,00

Per iscriverti clicca qua.

 


Qualcosa su di me:

Sono una ecoterapeuta, mindfulness counselor diplomata presso il monastero buddista ITLKforest bathing trainer certificata dal “Forest Therapy Institute” e life coach a indirizzo psicodinamico che ha una esperienza di vita e di lavoro intimamente legata al mondo della crescita personale.

Ho una laurea magistrale in psicologia clinica, conseguita con una tesi di laurea che ha approfondito i benefici dell’ecoterapia associata alla allaTerapia Focalizzata sulla Compassione di Gilbert e all’ecologia del profondo. Nella tesi laurea triennale in psicolgia, ho invece approfondito  le relazioni esistenti tra le pratiche di bagni di foresta, la mindfulness e i processi di espansione della coscienza ecologica individuale e collettiva, perché sono profondamente affascinata dal mondo naturale e dalla sua intima relazione con l’essere umano.

Sono coautrice dell’articolo “La psicanalisi e gli spazi verdi”, contenuto all’interno del libro Salvarsi con il verde – la rivoluzione del metro quadro vegetale a cura di Andrea Mati

Sono insegnante certificata  di EcoNidra, con un focus specifico sulle tecniche di rilassamento in natura a indirizzo psicosintetico e sulle pratiche di consapevolezza negli stati ipnagogici.

Ho sviluppato il mio interesse per l’ecologia del profondo a scopo terapeutico, frequentando il Professional Ecotherapy  Tranining and Certificate Program a cura della psicoterapeuta ed ecoterapeuta Ariana Candell fondatrice dell’Earthbody Institute di Berkeley (USA).

Attualmente sono socia con la mia Associazione Culturale Silvatica,  della Scuola Italiana di Medicina Forestale  e i  percorsi di formazione e/o le immersioni sensoriali che propongo, valgono come tirocinio per completare la formazione AIMEF.

Ho approfondito le relazioni tra psicodharma e psicologia occidentale presso il Tara Mandala Center, in Colorado (USA) a cura di Lama Tsultrim Allione, con un focus specifico sul femminile illuminato.

Sempre con Lama Tsultrim Allione sto frequentando un percorso triennale per diventare facilitatrice del metodo Feeding Your Demons: una pratica che consente un lavoro approfondito sugli aspetti distruttivi della nostra psiche con una lettura che integra lo Dzog Chen  a un lavoro gestalitico sui blocchi interiori.

Ho coltivato il mio interesse per l’espansione degli stati di coscienza a scopo terapeutico,  frequentando l’awakened mind training  presso l’Arthur Findlay College, Londra (UK).

Ho studiato e praticato il protocollo Mindfulness of Dream & Sleep con Charley Morley insegnante di sogno lucido e autore, tra gli altri, del libro Wake Up to Sleep: una guida pratica  per trasformare stress e trauma  e ristabilire un buon equilibrio emotivo. Il protocollo Mindfulness of Dream & Sleep aiuta a ridurre lo stress prima di coricarsi e  a ottimizzare la qualità del sonno.

Ho approfondito gli studi con Joanna Macy alla School for The Great Turning che mette in evidenza  i punti di incontro tra saggezza personale, ecologica e spirituale per rafforzare il self empowerment e incoraggiare la guarigione del pianeta.

Sono iscritta a La logica e il dibattito – La dialettica per lo studio e l’apprendimento dei fenomeni presso l’ITLK, un percorso triennale  a cura di Atisha Mathur, volto a esplorare e ad approfondire il ragionamento logico. Lo scopo della logica è quello di capire fenomeni che non sono direttamente percepibili dai sensi, ovvero sono  fenomeni nascosti. I fenomeni nascosti sono alla base dell’esistenza di ciò che percepiamo e ne determinano il modo di funzionare.

Sto proseguendo gli studi di approfondimento degli stati alterati di coscienza  a scopo terapeutico presso la SoulWell Academy, attraverso  l’Awakig Mediumship Method.

 

Dettagli

Inizio:
Luglio 29 @ 16:00
Fine:
Luglio 31 @ 16:00
Prezzo:
€250
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, , , , , , ,