paolomeitrelibertini.com

paolomeitrelibertini.com

Nella mia idea di life coaching c’è spazio per la merenda con Laiza a S. Ilario, Isola d’Elba (Li) e per conoscere Angela e innamorarsi dei suoi intrecci fioriti, perché credo nel valore dell’esperienza e del fare insieme.

Pasqua è il momento ideale per iniziare a realizzare questa idea, cui ho dato il nome di Elbaexperience e il primo gruppo di esploratrici sta preparando i bagagli proprio in queste ore: curioso di sapere di che si tratta?

Tutto nasce da un’idea semplice e certo non originale: benvenga la formazione, sono utili le ore in aula e anche quelle spese in consulenza privata ma presto o tardi arriva il momento di fare altro.

Intendo dire che è utile  distogliere lo sguardo e la mente dal tema per il quale ti sei rivolto a me e hai scelto di fare esperienze di digital e life coaching e lasciarsi andare alla ragion d’essere del caso per sperimentare il valore della serendipità.

Hai presente? Si, intendo l’arte di fare felici scoperte: è alla base della mia idea di formazione in Natura e all’isola d’Elba te ne do un assaggio.

Per esperienza posso dirti che “lavorare con le mani” aiuta a elaborare pensieri, a sviluppare uno sguardo laterale sulle cose, a trovare risorse insperate e si, anche a innescare un cambiamento.

A ben vedere distogliere l’attenzione dal presunto problema e imparare a trovare porte di accesso secondarie, è una delle attività del coaching: come al solito non ho inventato niente di nuovo, l’ho semplicemente adattato al mio contesto di riferimento e l’ho condito con tanta bella umanità.
Le esperienze in natura e i week end di coaching all’Isola d’Elba, altro non sono che occasioni per cimentarsi in una attività di ricerca del proprio potenziale, allietata da esperienze e incontri a km zero con persone del luogo.

In giorni liquidi e avari di certezze, fare esperienze di life coaching può senz’altro rappresentare un valido supporto personale e professionale.

Chi sei, cosa fai, perché lo fai, perché il prezzo che proponi per la tua attività è giusto, sono alcuni dei quesiti ai quali impariamo a rispondere durante le esperienze di life coaching che propongo, con l’esplicato obiettivo di rafforzare la tua consapevolezza e accompagnarti in un percorso di crescita personale.

Come si svolge un elbaexperience week end?

Di norma svolgo questa attività in una giornata di formazione di gruppo, nella quale alterniamo esercitazioni pratiche a momenti di approfondimento e in una seconda giornata prettamente esperienziale, in Natura.

L’idea è  quella di regalarsi un tempo per riflettere sulle caratteristiche del servizio che offriamo (o su quello che vorremmo offrire) al fine si stanare alcuni dei proverbiali sabotatori che normalmente intervengono in fase di espressione di sé.

Lavorare in gruppo aiuta a trovare punti di vista nuovi, a guardarsi da una prospettiva insolita e a  fare luce su aspetti che siamo soliti tralasciare.

L’esperienza in Natura, con il taccuino dell’esploratore, aiuta a familiarizzare con alcuni principi di base della comunicazione e a entrare in sintonia con il nostro interlocutore.

In aggiunta a queste proposte, puoi trovarne altre, pensate da alcuni dei tanti creativi professionisti che qui sull’isola operano con grande passione.

Te li presento in questa pagina e ti ricordo che se vuoi puoi decidere di fare esperienza solo con loro, mettere tra parentesi l’idea di life coaching e goderti un soggiorno d’Isola d’Elba emozionante e genuino.

Alle attività di life coaching che propongo all’Elba puoi affiancare in un secondo momento (via skype o live se vivi in Toscana)  una esperienza di digital coaching, che altro non è che non un programma di consulenza personale mirato a insegnarti come organizzare in modo efficace i tuoi contenuti sul web.

Il primo week end inizia a Pasqua e prevede, oltre all’attività formativa, l’incontro con una dolcissima realtà locale.

Andremo nel pittoresco paesino di S. Ilario, nel regno del granito elbano, a conoscere la storia di Laiza che produce splendide marmellate con frutta locale e a lasciarci sedurre dal fascino discreto delle essenze di giardino con Angela che ci insegnerà a fare ghirlande fiorite.
L’occasione è ghiotta per entrare in contatto con lo spirito genuino del luogo, lasciarsi contagiare dall’entusiasmo esplosivo di due donne che stimo molto e entrare in contatto con il cuore pulsante dell’isola, che batte nel petto delle sue genti.

Ad Aprile e a Maggio proporrò nuove date per fare esperienza diretta sia del life coaching in natura che di possibili altre attività locali.

Se vuoi saperne di più e/o desideri rimanere aggiornato sulle prossime date, puoi fare una sola cosa: