SELVA MADRE EXPERIENCE

Selva Madre Experience è un lavoro individuale di immersione sensoriale profonda in natura in modalità retreat. Prevede infatti un pernottamento in Selva Madre, a Bagni di Lucca, e un insieme articolato e vario di attività che alternano momenti di pratica, ascolto, condivisioni e spazio per abitare il bosco in solitaria.

Si tratta di una esperienza personale che mette insieme i benefici del ritiro di meditazione (l’appartamento in cui sarete alloggiat* non dispone di TV e sconsiglio vivamente l’utilizzo del telefono per tutta la durata dell’esperienza) a quelli delle pratiche di mindwoodness.

mindwoods academy

Come funziona

Selva Madre Experience  è  un viaggio interiore e anche una piccola vacanza che potete fare, scegliendo di staccare da tutto e tutti, ritirandovi nel cuore del bosco, in un piccolo appartamento dotato di tutti i confort all’interno di un affascinante casale in pietra completamente ristrutturato.

L’esperienza prevede un primo incontro di mindfulness counseling volto a concordare insieme il tipo di lavoro che si intende fare e si svolge nella più totale trabquillità e riservatezza del bosco. Sarete invitat* a lasciare la macchina a Bagni di Lucca e da lì sarete accompagnati direttamente in selva, in modo da poter godere dell’esperienza in massima tranquillità. Chi lo desidera, può arrivare in treno fino alla stazione di Bagni di Lucca.

Per chi è adatta

Questa esperienza è ideale per chiunque senta la necessità e il desiderio di approfondire la propria  connessione con la natura e/o per chio desideri staccare dal quotidiano per ritagliarsi uno spazio di cura e ascolto profondo.

Come partecipare

Compila il modulo Google che trovi sempre sul singolo evento e segnala indicativamente il tuo periodo di riferimento. Attenzione: le date disponibili sono poche e normalmente è necessario prenotare con congruo anticipo per assicurarsi un posto.

Chi ha partecipato ha detto che

In un momento di forte cambiamento personale ho sentito il bisogno di integrare il lavoro di counseling individuale, già in atto con Francesca, con un’immersione profonda e personalizzata che potesse aiutarmi a ritrovare il centro e prendere maggiore consapevolezza delle mie risorse interiori. La Selva Madre Experience mi ha offerto uno spazio sicuro, un tempo appropriato ed energia curativa: terra fertile per ciò che vuole fiorire.”

 CHIARA SILVIA CENEDESE

Fare un bagno di foresta è connettersi: connettersi con se stessi, con gli altri esseri umani e con tutto ciò che ti circonda. Per me è impararare a sentirmi parte dei Reami che costituiscono il mondo o per dirlo più “terra terra”, osservare, ascoltare, odorare e toccare. Sembrerà banale, ma non ero mai stata veramente consapevole di quanto potessi immergermi nella Natura. Non ero mai stata così consapevole dei miei sensi e della accoglienza che potevo rivolgere a me e agli altri esseri viventi.

ARIANNA MARTURANO

Ho conosciuto Francesca durante il corso di Naturopatia a Lucca e ho partecipato ad un bagno di foresta con lei, durante uno dei ritiri esperienziali che organizza. Quella due giorni è stata una ricarica di energia vitale immensa che mi porto dietro ancora adesso, in questo momento così particolare, in ospedale dove lavoro. Professionalità, umanità, competenza, simpatia, profondità,  calore sono solo alcune delle parole fra le tante che mi vengono in mente pensando a Francesca. Consiglio veramente a tutti un’esperienza con Francesca che è capace di ampie visioni e di accompagnarci in luoghi dell’anima che non siamo soliti frequentare. In selva ci si sente a casa e si fanno cose che ti aiutano a crescere sempre, ad ogni età. Grazie grazie grazie.

SERENA MANZINI

Quest’estate sono riuscita a fare tre bagni di foresta. Purtroppo. Purtroppo solo tre. Queste esperienze sono di indescrivibile intensità ed emozione, profonde e toccanti, immersi in percorsi di natura straordinari. Francesca non è solo una guida psicologica e spirituale, è una maestra di vita che, con garbo, leggerezza e naturalezza ci conduce nel ventre del bosco e di noi stessi alla ricerca e scoperta delle nostre meraviglie, esteriori ed interiori. E la condivisione di tutto ciò con persone belle dentro e fuori, non è affatto casuale. Vorrei farne uno a settimana.

CINZIA MASINI

In questa esperienza ho imparato ad entrare nel bosco compiendo un atto psico magico, il cerchio, l’intenzione prima di entrare e la chiusura alla fine. Entrare nel bosco è stato come iniziare in viaggio dentro me stesso, in profondità, alla scoperta di parti nascoste, grazie a questo “rito”, il viaggio sembra fuori dallo spazio e dal tempo. Se ogni giorno ci svegliassimo facendo una piccola meditazione, un piccolo cerchio dichiarando un’intenzione per la giornata, vivremmo in uno spazio tempo magico, dove le cose accadono, dove possiamo essere creatori della nostra realtà quotidiana oltrepassando la densità della routine quotidiana, media mediocre e inconsapevole, grazie Francesca, grazie alle forze ed energie che ci accompagnano in questo sentiero.

GABRIEL FABIO D’ADDONA

Per vedere quando si terrà il prossimo percorso formativo,
consulta il calendario eventi e iscriviti alle lettere dal bosco.